Menu

Mantieni la sicurezza in bella mostra

Non è più obbligatorio, ma continuando a esporre il tagliando RC Auto sarai ancora più tutelato. Conserva sempre il certificato in auto per una maggior serenità in caso di controllo.

Mantieni-la-sicurezza-in-bella-mostra

Gentile Assicurato,
per una tua maggiore tutela, in caso di controlli effettuati nella prima fase della de-materializzazione, continueremo a consegnarti il contrassegno, che ti consigliamo di esporre sul veicolo. Continua a conservare in auto il certificato di assicurazione, l’unico documento in grado di dimostrare la regolarità della tua copertura assicurativa in caso di contestazioni.

E’ per noi importante che tu possa sempre comprovare la corretta copertura del veicolo, in caso di richiesta da parte delle Forze dell’Ordine. Infatti, proprio perché – dal 18 ottobre 2015 – viene meno l’obbligo di esposizione del contrassegno che fino ad ora ha certificato la copertura assicurativa R.C. Auto (*), in caso di errori nella ricezione dei dati, di archiviazione, o di malfunzionamento, la versione cartacea del contratto assicurativo che ti verrà sempre consegnato, e del certificato continueranno ad essere considerati validi strumenti che attestano la garanzia assicurativa.

Per completezza di informazioni ti ricordiamo, quindi, che il contrassegno, che fino ad ora ha certificato la copertura assicurativa R.C. Auto, viene sostituito da sistemi elettronici o telematici; la regolarità stessa della copertura assicurativa viene verificata accedendo alla banca dati istituita presso la Direzione Generale per la Motorizzazione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, secondo quanto previsto dall’art. 3 del D.M. n. 110/2013. Pertanto le informazioni relative alla tua polizza verranno trasmesse, per via telematica, dalla Compagnia alla banca dati.

Nel certificato di assicurazione sono riportati tutti i dati utili a comprovare la validità del tuo contratto di assicurazione.

Per una più chiara evidenza delle principali novità, desideriamo sottolinearne alcuni aspetti.

Procedure di sottoscrizione, modifica, rinnovo della polizza auto.

I processi che già conosci non subiranno alcuna modifica, ma visto che la trasmissione dei dati, dalla Compagnia alla banca dati, avviene in maniera automatica e contestuale all’incasso del premio, ti chiediamo di prestare particolare attenzione ai pagamenti effettuati in prossimità della scadenza del contratto.

In particolare:

  • pagamenti effettuati tramite Bonifico Bancario o c/c Postale: esistono tempi tecnici, non dipendenti dalla Compagnia né dall’agenzia, che possono allungare i tempi di trasmissione e registrazione dati;
  • periodi di chiusura delle agenzie: durante i fine settimana, le festività o fuori dall’orario di apertura, il personale di agenzia non può procedere alla registrazione della polizza e, quindi, al contestuale invio dei dati.

Per maggiori informazioni:

Lascia un Commento