Menu
netflix

Netflix: arriva in Italia il 22 ottobre

Nata nel 1997 come servizio di noleggio di film e videogiochi, nel 2008 la statunitense Netflix ha dato vita alla più grande piattaforma di streaming on demand esistente. Oggi Netflix conta quasi 50 milioni di utenti in tutto il mondo, di cui più di 30 nei soli Stati Uniti, e offre un catalgo pressoché illimitato
+ Per saperne di più

influenza-ecco-cosa-aspettarsi

Influenza: ecco cosa aspettarsi

Secondo le previsioni saranno 4-5 milioni gli italiani al letto a causa dell’influenza. Ecco i virus che ne saranno responsabili Come annunciato dalla metà di ottobre ripartiranno le campagne per la nuova stagione dell’influenza, che si prospetta, almeno secondo le attuali previsioni, meno problematica di quella dello scorso anno, tra le peggiori degli ultimi anni.
+ Per saperne di più

Le dimissioni del Sindaco di Roma viste dai giornali esteri

Giovedì scorso (08/10/2015) il sindaco di Roma Ignazio Marino si è dimesso. L’annuncio è arrivato verso le 19.30 in un videomessaggio, in cui Marino ha ammesso che esiste “un problema di condizioni politiche” per andare avanti. Il sindaco però ha ricordato che può ritirare le dimissioni entro venti giorni. Marino è da tempo al centro
+ Per saperne di più

Come ti senti? Dillo ai tuoi amici con le GIF di Inside Out

Perché scrivere papiri, quando basta una gif per spiegare ai vostri amici come vi sentite? Eccone 16 create da Wired usando i nuovi adesivi di Facebook Messenger, per esprimere Gioia, Tristezza, Rabbia, Paura e Disgusto. This opera is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License. Vuoi avere in OMAGGIO 2 biglietti del Cinema
+ Per saperne di più

armi-stragi-usa

5 cose su armi e stragi negli Usa

Malgrado le stragi, il tema del diritto a portare armi è sentito come superiore a un maggiore controllo per legge Gli Stati Uniti si confrontano ancora una volta con il dramma delle stragi di massa, dopo la morte di 10 persone in un college pubblico dell’Oregon, dove ancora una volta si è ripetuta la tragedia
+ Per saperne di più

sanmay-ved-google-per-12-dollari

Sanmay Ved, l’uomo che ha comprato google.com per 12 dollari

Sanmay Ved ha comprato per qualche istante il dominio del motore di ricerca: com’è andata a finire? Per pochi istanti ha assaporato il gusto di diventare proprietario del dominio google.com. Sì, proprio quello. Chissà che storia di battaglie legali, eh? Di vincite milionarie investite nell’acquisto del dominio che tutti vorrebbero avere, e nessuno che non
+ Per saperne di più

vorrei essere nata nel 1942

Vorrei essere nata nel 1942…

E’ stato il tormentone della settimana: la risposta di Alice Sabatini, neo MISS ITALIA 2015, alla domanda di Claudio Amendola “Se fosti vissuta in un’altra epoca, in quale saresti voluta vivere?” ha scatenato polemiche e ironia soprattutto sul web. Oltre ai consueti “MEME” ha riscosso notevole successo il video ironico di “the JackaL” che prendendo spunto
+ Per saperne di più

volkswagen-conseguenze-lavoratori

Perché lo scandalo Volkswagen farà soffrire molti lavoratori italiani

In Italia le aziende che ruotano attorno all’automotive sono 3.200, impiegano 275mila risorse uomo e generano 88 miliardi di euro di ricavi, il 30% dei quali realizzati in Germania. Il terremoto di Wofsburg può sconvolgere il panorama, nonostante le rassicurazioni del ministro Poletti Nel 2012 Volkswagen ha dato una boccata d’ossigeno al comparto auto italiano,
+ Per saperne di più

Tutte le bugie delle foto di Instagram

Una fotografa smaschera gli scatti di tendenza su Instagram: cosa c’è dietro, e quanto mentiamo quando pubblichiamo le nostre foto. Le scelte editoriali contano, eccome. Come sarebbero molte delle foto postate su Instagram senza il taglio ad hoc che le decontestualizza, favorendo il dettaglio? Lo mostra una fotografa di Bangkok, Chompoo Baritone, che ha creato
+ Per saperne di più

Il-potere-dell’immagine-nell’Europa-dell’emergenza-profughi

Il potere dell’immagine nell’Europa dell’emergenza profughi

La storia è questa: Vincenzo Taranto è un operatore di TV2000, emittente cattolica, e qualche giorno fa, mentre riprendeva i profughi in viaggio al confine tra la Serbia e l’Ungheria ha mollato la telecamera e ha preso in braccio un bambino siriano, stanco per il viaggio. Il collega Vito D’Ettorre gli ha scattato una foto
+ Per saperne di più

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11